Pubblicato da: Mist | aprile 11, 2008

Malinconia immotivata.

Mi manca quando andavo all’università e ascoltavo i Cake in treno tra Padova e Ferrara. Era freddo, spesso pioveva, ero ancora rintronato dal sonno e non avevo voglia di seguire diritto costituzionale.

While Frank Sinatra sings Stormy weather, the flies and spiders get along together, cobwebs fall on an old skipping record. Poi quel sassofono e quell’atmosfera misteriosamente intima, come se il disco l’avessero scritto solo per me, solo per i miei viaggi in treno in dormiveglia, solo per quel breve periodo della mia vita.

In treno poi c’era la Valentina, che è stata la mia migliore amica per tipo sei mesi. Non era assolutamente portata per studiare legge, infatti ha mollato anche prima di me. La incontrai il primo giorno, due pulcini spaesati in procinto di entrare in un nuovo capitolo delle rispettive vite. Non ho mai capito se avesse una cotta per me o se fosse semplicemente gentile e premurosa di suo, comunque ci siamo persi di vista da una vita, e quando l’ho rivista si era imbruttita pesantemente e sembrava pure più antipatica.

C’era anche Claudio. Lui sì che era portato per quella stronza facoltà, infatti si è laureato in anticipo sulla tabella di marcia. E’ stato guardando lui che mi son reso conto che *non potevo* fare il suo stesso mestiere nella vita. Faccia quadrata, testa quadrata, sguardo quadrato, occhiali quadrati. Tutto quadrato. Avevamo in comune la passione per il basket NBA e quindi almeno trovavamo qualcosa di cui parlare. Su ICQ (ah, già: mi manca anche ICQ) aveva come nickname “Ultra”, come la pessima boyband durata il tempo di una scorreggia. Mai un capello fuori posto, mai una parola fuori posto. L’ho visto impazzire solo per Rita, una peperina ferrarese che gliel’ha fatta annusare per mesi e che alla fine non gliel’ha sganciata. Il problema era che ci provava in maniera troppo quadrata.

E poi c’era Michele, ma Michele è uno dei miei migliori amici anche oggi, a dieci anni di distanza, quindi mi fa ridere parlarne in un post sulla malinconia. Diciamo che Michele si è laureato (dopo otto anni) solo perchè io ho mollato, altrimenti oggi saremmo ancora lì seduti al baretto in piazza a guardare il culo alle liceali, oppure in un angolino in aula a dare voti in pagella alle nostre compagne di corso. Fatto sta che un giorno Michele dà un voto altissimo ad una tizia, tale Silvia, e la invita a bere un caffè. Avevo previsto che sarebbe durata sei mesi e oggi sono ancora insieme, compagni di mille film al cinema e mille uscite a coppie.

Infine c’era il mio harem, ma mi fa strano parlarne e perfino uno che ama bullarsi come me ha i suoi limiti. So solo che quando Michele ha dato loro la notizia che avevo lasciato l’università hanno pianto. Mi ha telefonato e col suo meraviglioso accento made in Polesine mi ha detto “ciò toso, mi no so cossa che te ghe fe ti a ste done, ma e ze tute drio pianzare”.

E’ stato un periodo decisamente iFigo.

Annunci

Responses

  1. ma che è!

  2. provo malinconia io per te…..soprattutto per l’harem!!!!!=(((

  3. Toh guarda. 😀

  4. Mi è salita pure a me la malinconia! Ma per l’harem avrei fatto qualche sforzo in più però…

  5. Chissa’ cosa ne avrebbe pensato la first lady di questo harem… 😉

  6. mi unisco alla malinconia…in particolare per l’harem

  7. Per l’harem eri una sorta di Uenty e hai osato spezzare il loro cuore.
    Sei senza scrupoli (ma un po’ soffice)..

  8. Ma l’harem meritava almeno? O erano iSfigate?

  9. Una meritava moltissimo. E infatti. Almeno altre tre/quattro erano più che decenti. Poi c’era una cessa ma era molto simpa.

  10. Almeno quello, povera.

  11. Non mi ci far pensare…

    Ogni volta che torno all’Università vorrei prendere tutti a calci e dire: “Andatevene! L’università è mia!”

  12. Bè sex tu almeno hai il coraggio di tornarci.
    Io come mi avvicino all’uscita della tangenziale n. 9 mi viene il magone.
    E ho la malinconia per un certo Paolo che ho amato indefessamente per 3 anni e che non mi ha mai cagata. Il giorno che finalmente ci ha provato ho dovuto fare la figa.
    Qui mi è rimasto va.

  13. donne………valle a capire…..

  14. E’ lo so. Vi ci vuole il libretto di istruzioni.
    Voi siete esseri più semplici ma ricordate, la colpa non è nostra ma di un maschio parecchio in alto.

  15. Pippo Baudo?

  16. Silvio?

  17. Uent?

  18. ricky memphis?

  19. Colin?

  20. Barbry?!

  21. Topo Gigio?

  22. ma noooo!! jacob.


Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: