Pubblicato da: Bless | aprile 10, 2008

Il Cacchè

Quando andavo all’Università, durante il fine settimana mi guadagnavo qualcosa andando a lavorare in un bar/gelateria/pasticceria.

All’inizio prendevo 12000 lire all’ora, poi arrivò l’aumento a 14000 e infine, con l’euro, arrivò l’adeguamento: 7,5 all’ora.

Stamane alla radio sento che in centro a Londra hanno aperto un posto molto chic in cui una tazzina di caffè la paghi tanto quanto il mio guadagno di poco meno di 10 ore lavorative dell’epoca: 70 euro.

Sticazzi! Ho pensato. E di che è fatto ‘sto caffè, d’oro????

Ingenua.

Pare che uno strano essere, che dicono essere l’incrocio tra una scimmia e un gatto (e di cui non ricordo il nome) e che vive nonsodove, si nutra dei chicchi di una qualità particolare di caffè e li ricaghi esattamente integri. Il costoso caffè che ti vendono in questo scikkosissimo posto londinese non è altro che caffè ricavato dai semi trattati cagati dalla scimmia-gatto.

Dicono inoltre che questa ricercatissima bevanda sappia di terra.

E io scema che per anni ho venduto uno scontatissimo caffè espresso che sa di caffè a 1500 lire / 80 centesmi la tazzina.

Annunci

Responses

  1. un poo come la merda d’autore….=)

  2. I chicchi che faccio io sono più buoni però! 😀

  3. Magari una volta ce li fai assaggiare, eh pè? 😀

  4. Io mi fido sulla parola…

  5. Sempre a disposizione!
    Discorsi di merda 😀

  6. i chicchi di cacca se li bevono loro!!!

  7. Nouvelle cousin 😀

  8. questa prelibatezza apparirà terribilmente out quando lanceremo sul mercato il caffè iFigo 😀


Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: