Pubblicato da: Mist | marzo 5, 2008

Manovra.

Se all’incrocio siamo ai lati opposti della strada e io devo girare a sinistra e tu devi girare a destra, hai la precedenza. Quindi cazzo stai fermo a fare.

Alla fine mi rompo e parto, ed è lo stesso momento in cui anche tu alla fine ti rompi e parti (chiaramente tu starai facendo un post analogo sul tuo blog su quel cretino che stavi gentilmente lasciando passare ma che non si decideva a partire) .

In quel momento poi quel grande autore di sit-com che è Dio decide che deve passare anche una bicicletta (autogeneratasi all’istante, per esigenze di copione), a dieci cm all’ora, guidata da una signora che non sa ancora di essere morta.

E mi suona anche il telefono.

Comunque tutto bene dai, ce l’ho fatta ad arrivare al lavoro.

Ma scrivo solo io?

Annunci

Responses

  1. Alla fine la conta dei morti cosa dice?

  2. Non lo so, ho sgommato e sono fuggito via.

  3. sta gente che disturba mentre uno e´tranquillamente al telefono in macchina non la capisco!ma la vecchietta l’ha uccisa il T1000???

  4. No, il T9.
    Ah ah ah.

  5. bravo! bravo! bravo! hai sgommato e sei fuggito via! bravo! bravo! bravo! devi stare più attento… i copertoni non crescono sotto un albero


Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: